Antifurto fai da te: la guida passo passo

La sicurezza della propria abitazione è un argomento molto delicato ed importante, poiché la casa è il rifugio più intimo e privato, quello spazio fatto su misura per chi lo vive e che non deve essere mai violato per sentirlo tale.

Installare un sistema d'antifurto, dunque, per chi vuole proteggere la propria abitazione da furti e visite indesiderate, diventa essenziale per sentirsi finalmente più protetti e sicuri.

 

Costruirsi un antifurto fai da te economico

Realizzare un sistema d'allarme fai da te ed estremamente economico, sia per la vostra abitazione che per il vostro ufficio, non è molto difficile: bisogna cercare una batteria o un alimentatore, che servirà ad alimentare l'interno sistema d'antifurto che si deve creare (una batteria conviene sempre collegarla, poiché se viene interrotta l'alimentazione elettrica l'antifurto funziona comunque); ottenere un combinatore GSM, col quale si può comandare il sistema di allarme tramite il proprio cellulare, bypassando il telefono di casa, ed utilizzando gli SMS; procurarsi un sensore di movimento, che fa scattare l'allarme non appena rilava un movimento di persone o animali (fare attenzione ad installare i sensori in dei punti strategici della casa, in modo tale che l'area soggetta a rilevazione sia un'area interna dell'appartamento); se potete potete procurarvi anche dei sensori magnetici e di fumo: con i primi potrete far scattare l'allarme qualora qualcuno cerchi di aprire o forzare le porte e le finestre della casa (non appena vengono aperte si interrompe il circuito tra il magnete ed il sensore e scatta l'allarme), con i sensori di fumo potrete rilevare fughe di gas all'interno della vostra abitazione (non appena una fuga di gas inizia, il sistema fa scattare l'allarme).

Se non trovate la centralina GSM, potrete realizzarla voi (anche se è molto difficile): basta usare un vecchio quadro elettrico e tenere al suo interno il sistema di illuminazione lampada e l'interruttore a scatto; una volta collegati questi due alla corrente elettrica, basterà collegare la centralina all'allarme ed ai sensori. Ricordate sempre di installare la centralina in un luogo non raggiungibile dai ladri o da visite indesiderate.

L'antifurto fai da te, come gli altri, non necessita di troppi sensori: il consiglio è quello di installarne uno per ogni stanza, ed ognuno di questi posizionato in modo strategico, così che copri almeno 10 metri quadri. Installare bene i sensori è una delle operazioni più importanti, poiché nell'impianto fai da te, se vengono installati male (incollati male o attaccati con il biadesivo), potrà scattare l'allarme senza che si sia mosso nulla all'interno della casa, se non il sensore stesso: assicuratevi dunque che i sensori siano bene installati e montati, e che non si muovano minimamente.

I sensori devono essere alimentati da batterie (le AAA a 9 volt), in modo tale da installarli ovunque si voglia e non essere vincolati dalle prese elettriche: uno dei tanti problemi del sistema economico fai da te è anche questo, poiché, col tempo, ci si può scordare di cambiare le batterie dei sensori, e magari nel momento del bisogno il sensore sarà fuori uso.

 

Quale kit antifurto casa wireless utilizzare? Economici o professionali?


Chiunque voglia acquistare un antifurto casa wireless deve fare i conti con il prezzo ed i costi del prodotto di sicurezza da installare all'interno della propria casa. Il kit antifurto fai da te è perfetto per risparmiare, poiché non si richiede il lavoro di un tecnico, ma al tempo stesso l'esperenzia e la professionalità, di che lavora nel mondo della sicurezza da anni, è essenziale per avere un sistema d'antifuro perfettamente funzionante e sicuro nella propria abitazione.


La configurazione dell'antifurto per la casa wireless si svolge in modo tale da rispettare pienamente tutti gli spazi delle costruzioni, e non alterando l'esterno delle strutture: in questo modo il sistema d'antifurto e d'allarme si potrà controllare secondo le migliori aspettative. Sicuramente il miglior kit antifurto casa wireless non è quello fai da te, ma quello installato da una ditta qualificata nel ambito della sicurezza e professionista del settore, ed ovviamente il kit deve essere di ottima qualità e deve possedere tutte le certificazioni di legge. La protezione della nostra casa è un fattore importante e non bisogna affidarsi a dei tecnici non competenti e magari non inscritti all'albo.

Tra i miglior antifurti per la casa wireless ci sono quelli a doppia frequenza come l'Amc, antifurto professionale ed altamente qualificato. Questi dispositivi si differenziano subito da quelli economici, poiché sono professionali ed installati con cura fino al mino dettaglio, da esperti e tecnici specializzati nella sicurezza delle case. Scopri ad esempio l'offerta dell'antifurto per la casa che in questo momento stiamo proponendo.

 

Sicurezza e Allarme: Affidati a dei professionisti, lascia stare il fai da te!

Noi di Sicurtecnica S.r.l. sconsigliamo vivamente l'installazione in casa di prodotti di sicurezza e d'allarme scadenti ed economici, ancor di più se stiamo parlando di un sistema d'antifurto fai da te: questi sistemi, per quanto siano economici, risultano avere moltissime lacune rispetto a quelli professionali, e si possono fare molti errori durante la realizzazione di uno di essi.
Con la sicurezza non si scherza: per essere certi che nella propria abitazione ci sia installato un sistema d'antifurto sicuro, affidabile e professionale, rivolgendosi alla competenza e all'esperienza della nostra azienda, che opera nel settore della sicurezza dal 1988, si sarà certi di questo, e si otterrà il miglior sistema d'antifurto, quello che più rispecchia le vostre esigenze e necessità.
Dopo 26 anni di attività sul settore, Sicurtecnica è una società sempre pronta ad innovarsi e a ricercare le migliori soluzioni per la sicurezza.


Le apparecchiature Made in Italy, altamente precise e professionali, che installano i tecnici abilitati ed esperti di Sicurtecnica, vi lasceranno pienamente soddisfatti per la grande affidabilità e qualità: un'efficienza ed una sicurezza così non si può replicare.

 

Antifurto Casa a Pescara Videosorveglianza con iPhone: come proteggere la tua abitazione
Vota questo articolo
(1 Vota)